Scroll to top

Come proteggere la casa dal freddo

Quando le temperature iniziano a scendere e il freddo dell’inverno si abbatte sulle città della nostra penisola, casa diventa il luogo dove ci rifugiamo dalle basse temperature. Soprattutto se abbiamo passato una giornata di duro lavoro o se siamo stati in giro per svolgere commissioni.

Ed entrando in casa vogliamo trovare un ambiente caldo e accogliente che ci faccia sentire protetti dal gelo e dimenticare il freddo sentito nel mondo esterno.

Ma per avere una casa calda, oltre al riscaldamento, è fondamentale un corretto isolamento, per far sì che il calore rimanga all’interno e non andare a spendere una fortuna sulle bollette.

Infatti, durante le giornate più rigide, anche il miglior impianto di riscaldamento è insufficiente per assicurare il massimo comfort abitativo.

Bisogna quindi riuscire a proteggere la casa dal freddo risolvendo il problema dell’isolamento e della dispersione del calore. Senza un efficace isolamento termico, gran parte del calore generato non viene sfruttato per riscaldare la casa. Questo ha conseguenze negative sulla vivibilità, sui costi di riscaldamento e sull’impatto ambientale.

Isolare correttamente la casa dall’esterno consente di proteggerla dal freddo dell’inverno e riuscire a mantenere i nostri ambienti caldi e accoglienti più a lungo anche senza tener acceso costantemente il riscaldamento. Questo comporta un aumento del comfort abitativo e della qualità della vita domestica, permette di ottenere migliori prestazioni energetiche e di risparmiare sui costi in bolletta.

Inoltre, la riduzione della dispersione termica è una pratica green che permette di avere un impatto ridotto sull’ambiente grazie al risparmio di energia e il conseguente abbattimento delle emissioni.

 

Per proteggersi dal freddo è importante trovare la soluzione per assicurare alla tua casa il corretto isolamento termico.

Come proteggere la casa dal freddo

Tra le pratiche che hanno impatto importante sull’isolamento dal freddo abbiamo:

  • Isola le pareti

Isolare le pareti è un primo step fondamentale per proteggere casa sia dal freddo in inverno che dal caldo in estate.

Primaria importanza hanno le pareti esterne o perimetrali, quelle che sono a diretto contatto con l’ambiente esterno. Sono le pareti che disperdono più calore e per questo andrebbero coibentante al più presto.

La soluzione definitiva è la posa di un cappotto termico o di pannelli isolanti interni. Sicuramente è un lavoro risolutivo, ma hai bisogno di rivolgerti a una ditta specializzata e le tempistiche di realizzazione non sempre sono brevi.

Una soluzione immediata e a costo zero per proteggere la casa dal freddo consiste nel sistemare armadi e guardaroba lungo le pareti esterne delle stanze. Spostando i mobili già avete in casa potete creare una prima barriera contro il freddo senza spendere un euro.

Un’altra soluzione è rappresentata dai pannelli termoriflettenti. Sono dei fogli in alluminio che vanno applicati dietro ai termosifoni per massimizzare il calore generato e dirigerlo totalmente verso l’interno della casa, creando una barriera contro la parete esterna che impedisce che il calore venga assorbito dai muri.

  • Infissi e vetri

Spesso colpevoli di spifferi e di ponti termici, gli infissi sono determinanti per proteggere la tua casa dal freddo. La loro importanza è cruciale per un corretto isolamento della casa sia in inverno che in estate, così come cruciale è l’impatto che hanno sui consumi e sulla vivibilità degli ambienti. In particolare se sono vecchi o usurati.

Infatti, finestre che non isolano incidono in modo negativo sulle prestazioni energetiche ed anche il migliore impianto di riscaldamento farà fatica a riscaldarti nelle giornate più fredde. Per questo motivo dovresti puntare su infissi e finestre a taglio termico che combattono la dispersione del calore.

Ma cambiare infissi, finestre e porte è una spesa che spesso può spaventare.

Per superare la paura, devi considerare questa spesa come un investimento che inizierà subito a ripagarsi con importanti  risparmi sulla spesa in bolletta.

Da Ponzio puoi sostituire le tue vecchie finestre con infissi in alluminio a taglio termico di ultima generazione che ti garantiscono elevate performance energetiche.

E per l’acquisto di infissi ad alta efficienza energetica hai la possibilità di usufruire dell’Ecobonus e dello sconto in fattura del 50% che ti faranno risparmiare immediatamente metà della spesa direttamente al momento dell’acquisto.

Ti basta visitare una delle nostre AreaPonzio sparse in tutta Italia. Noi penseremo a tutte le pratiche per attivare queste agevolazioni. Tu dovrai soltanto scegliere i tuoi nuovi infissi.

Oltre agli infissi, anche i vetri sono importanti per combattere la dispersione di calore e risparmiare sul consumo energetico. È necessario che le finestre siano dotate almeno di doppi vetri, che oggi rappresentano una scelta imprescindibile per godere di un ottimo isolamento termico e acustico.

 

  • Tende, paraspifferi e tappeti

Le tende, specie quelle in tessuto più spesso e pesante, e i paraspifferi sono una soluzione poco invasiva per proteggere la tua casa dalle infiltrazioni d’aria fredda che può penetrare dalle fessure.

Mentre i tappeti sono elementi d’arredo che possono anche essere dei validi isolanti per il pavimento.

 

Questi sono dei semplici consigli, spesso applicabili immediatamente, per iniziare ad isolare la tua casa dal freddo e godere di un miglior comfort abitativo. In particolare sono consigli utili per ridurre la dispersione del calore, un fattore che ha un peso importante nella spesa di tutti i giorni.

L’importanza dei nuovi infissi nel combattere la dispersione di calore

Gli infissi sono elementi cruciali in un’abitazione. Dal loro stato e dal corretto funzionamento dipende l’isolamento termico della tua casa.

Una finestra non isolata lascia entrare aria fredda e umidità, disperdendo il calore e vanificando altri interventi di efficientamento energetico. Ciò comporta un maggiore uso di energia per riscaldare la tua casa, molta della quale viene sprecata, con ripercussioni anche sull’ambiente.

Per questo motivo infissi e serramenti ricoprono un ruolo fondamentale per il comfort abitativo nel creare ambienti caldi e accoglienti.

 

Quindi, se le finestre sono vecchie e hanno perso il loro potere isolante è il momento di sostituirle con infissi che garantiscono il massimo risparmio energetico, come gli infissi in alluminio a taglio termico.

Il taglio termico è una tecnologia che garantisce agli infissi in alluminio una bassissima trasmittanza energetica e un alto livello di isolamento termico. Una svolta importante nel miglioramento delle performance dell’alluminio in fatto di isolamento termico.

 

Infissi e serramenti in alluminio a taglio termico, riducendo la dispersione del calore, incidono notevolmente sui costi in bolletta non solo in inverno ma in tutte le stagioni.

Spendere qualcosa in più per l’acquisto di finestre a efficienza energetica ti fa risparmiare nel breve e nel lungo termine. Un ottimo investimento sulla tua casa e sul tuo benessere.

 

E con Ponzio puoi sostituire i tuoi vecchi infissi usufruendo delle agevolazioni dell’Ecobonus e dello Sconto in fattura del 50%.

Visita la nostra pagina Ecobonus per maggiori informazioni e contattaci direttamente per un preventivo.

Oppure consulta la pagina dedicata per trovare il rivenditore Area Ponzio più vicino a te.

Related posts